CERTOTTICA

Inviato da optikey il Ven, 28/07/2017 - 13:09

Metà ha gia trovato lavoro

Il biennio post diploma ITS ha permesso ai partecipanti di specializzarsi in tutte le fasi della filiera produttiva Per il nuovo biennio richieste anche dall’India

Longarone, 27 luglio 2017 – L’esposizione delle collezioni di occhiali, studiate partendo dal concept artistico alla fase di industrializzazione, è stata il fulcro dell’evento che ha coronato per 14 allievi la fine del biennio dell’ITS-Design e Tecnica dell’Occhiale.

Il corso, promosso da Certottica in collaborazione con la Fondazione COSMO, grazie a 1200 ore di formazione e 800 di tirocinio, è in grado di fornire ai partecipanti abilità e competenze in tutte le fasi della filiera produttiva dell’occhiale: visto l’alto livello dei profili e il successo riscosso, l’Ente di Longarone proporrà ad ottobre la quarta edizione.

Professionisti e aziende del settore, docenti e aspiranti studenti hanno potuto toccare con mano le abilità dei neo diplomati, ascoltando dalle voci dei protagonisti scelte e motivi dei vari progetti: dall’occhiale ispirato alle grandi navi della Marina italiana alla collezione dedicata agli amanti degli sport estremi o quella che trae spunto dalla tradizione dei samurai.

“Mi complimento con i ragazzi – ha esordito Cristian Arboit, Coordinatore Generale di Certottica - perché hanno colto l’essenza degli insegnamenti, realizzando degli ottimi lavori. Ringrazio la Fondazione Cosmo perché ci permette di portare avanti l’ITS, un corso unico nel suo genere, che si sta internazionalizzando. A dimostrarlo le tante richieste di adesione che stanno arrivando da ogni parte d’Italia e non solo. Ci sono due ragazzi dell’India disposti a trasferirsi qui a Longarone per seguire il corso in partenza a ottobre”.

“Ringraziamo le aziende del Distretto – ha aggiunto, dal canto suo, Simona Agnoli, Responsabile dell’Area Formazione di Certottica – per il supporto che ci forniscono ospitando i tirocinanti del corso, permettendo loro di sperimentare sul campo quanto appreso in aula. In più grazie al confronto puntuale che abbiamo con gli imprenditori riusciamo ad allineare il programma formativo ai loro fabbisogni”. “Auspichiamo che le aziende possano sempre più concepire il biennio ITS come un vivaio cui attingere per acquisire nuove professionalità. Il mondo dell’occhiale continua ad aver bisogno di profili specializzati”.

I dati, del resto, dimostrano il successo dell’iniziativa: i ragazzi diplomati nel luglio 2016 hanno tutti trovato un lavoro nel settore dell’occhialeria.

Quanto ai neodiplomati già la metà lavora nelle aziende che hanno dato loro ospitalità.

“La qualità della nostra proposta sta nei numeri”, afferma Il Presidente di Certottica Luigino Boito. “Il nostro Istituto continua a sostenere le aziende del settore nella convinzione che investire nel capitale umano sia il principale fattore di successo per aumentare competitività e tasso di innovazione delle imprese”.

Le selezioni per il quarto biennio del prossimo ITS-Scuola di design e tecnica dell’occhiale sono previste per il 4 ottobre in Certottica a Longarone. Per informazioni contattare l’Area Formazione al numero 0437/573157 oppure scrivendo a formazione@certottica.it.